Trattamento dati



Per poter funzionare La Cabane Online Shop ha bisogno di conoscere alcuni tuoi dati.

Il D.Lgs. 196/2003, di cui riportiamo in calce un estratto, garantisce la riservatezza di questi dati e ti dà il diritto di chiederne in qualunque momento il controllo, la lettura, l'integrazione, la rettifica o la cancellazione.

Ci limiteremo comunque a chiederti solo i dati strettamente necessari per perfezionare le tue operazioni di acquisto e per tenerti aggiornato (finché lo vorrai) su prezzi e prodotti. I tuoi dati verranno utilizzati solo per tali scopi e non saranno comunicati ad alcuno, se non al personale incaricato di fornirti i servizi richiesti.

Il titolare del trattamento dei dati è la società Conchiglia s.a.s. di Luigi Megliola & C., con sede legale in Torino, via della Rocca n. 10/c, codice fiscale, partita i.v.a. e numero di iscrizione al Registro delle imprese di Torino: 10752960012, iscritta al R.E.A. della C.C.I.A.A. di Torino al numero 1159002 (qui di seguito, per brevità, la "Conchiglia sas").

Acquistando da La Cabane, sia on line che telefonicamente, verrai inserito nell'anagrafica dei nostri clienti e autorizzerai la Conchiglia sas al trattamento dei tuoi dati personali nei termini di cui sopra e nel rispetto del D.Lgs. 196/2003.

Tieni presenti che la mancata autorizzazione a tale trattamento comporta l'impossibilità per La Cabane di fornirti il servizio.

Estratto dal "D.Lgs. 196/2003 -Codice in materia di protezione dei dati personali", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 174 del 29 luglio 2003.

O M I S S I S

Art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)
  • 1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  • 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
  • a. dell'origine dei dati personali;
  • b. delle finalità e modalità del trattamento;
  • c. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  • d. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  • e. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  • 3. L'interessato ha diritto di ottenere:
  • a. L'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  • b. La cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • c. L'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  • 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
  • a. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  • b. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

O M I S S I S

Art. 9 (Modalità di esercizio)
  • 1. La richiesta rivolta al titolare o al responsabile può essere trasmessa anche mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica. Il Garante può individuare altro idoneo sistema in riferimento a nuove soluzioni tecnologiche. Quando riguarda l'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, la richiesta può essere formulata anche oralmente e in tal caso è annotata sinteticamente a cura dell'incaricato o del responsabile.
  • 2. Nell'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7 l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche, enti, associazioni od organismi. L'interessato può, altresì, farsi assistere da una persona di fiducia.
  • 3. I diritti di cui all'articolo 7 riferiti a dati personali concernenti persone decedute possono essere esercitati da chi ha un interesse proprio, o agisce a tutela dell'interessato o per ragioni familiari meritevoli di protezione.
  • 4. L'identità dell'interessato è verificata sulla base di idonei elementi di valutazione, anche mediante atti o documenti disponibili o esibizione o allegazione di copia di un documento di riconoscimento. La persona che agisce per conto dell'interessato esibisce o allega copia della procura, ovvero della delega sottoscritta in presenza di un incaricato o sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di riconoscimento dell'interessato.
  • 5. La richiesta di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, è formulata liberamente e senza costrizioni e può essere rinnovata, salva l'esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni.

O M I S S I S

Art. 11 (Modalità del trattamento e requisiti dei dati)
  • 1. I dati personali oggetto di trattamento sono:
  • a. trattati in modo lecito e secondo correttezza;
  • b. raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
  • c. esatti e, se necessario, aggiornati;
  • d. pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
  • e. conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
  • 2. I dati personali trattati in violazione della disciplina rilevante in materia di trattamento dei dati personali non possono essere utilizzati.

O M I S S I S

Art. 13 (Informativa)
  • 1. L'interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:
  • a. le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
  • b. la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
  • c. le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
  • d. i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l'ambito di diffusione dei dati medesimi;
  • e. i diritti di cui all'articolo 7;
  • f. gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l'elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all'interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, è indicato tale responsabile.
  • 2. L'informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l'espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.
  • 3. Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l'informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.
  • 4. Se i dati personali non sono raccolti presso l'interessato, l'informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all'atto della registrazione dei dati o, quando è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.
  • 5. La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:
  • a. i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
  • b. i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento;
  • c. l'informativa all'interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile.
  • 5-bis. L'informativa di cui al comma 1 non è dovuta in caso di ricezione di curricula spontaneamente trasmessi dagli interessati ai fini dell'eventuale instaurazione di un rapporto di lavoro. Al momento del primo contatto successivo all'invio del curriculum, il titolare è tenuto a fornire all'interessato, anche oralmente, una informativa breve contenente almeno gli elementi di cui al comma 1, lettere a), d) ed f).

O M I S S I S

Art. 16 (Cessazione del trattamento)
  • 1. In caso di cessazione, per qualsiasi causa, di un trattamento i dati sono:
  • a. distrutti;
  • b. ceduti ad altro titolare, purché destinati ad un trattamento in termini compatibili agli scopi per i quali i dati sono raccolti;
  • c. conservati per fini esclusivamente personali e non destinati ad una comunicazione sistematica o alla diffusione;
  • d. conservati o ceduti ad altro titolare, per scopi storici, statistici o scientifici, in conformità alla legge, ai regolamenti, alla normativa comunitaria e ai codici di deontologia e di buona condotta sottoscritti ai sensi dell'articolo 12.
  • 2. La cessione dei dati in violazione di quanto previsto dal comma 1, lettera b), o di altre disposizioni rilevanti in materia di trattamento dei dati personali è priva di effetti."

 


Copyright



Il marchio registrato La Cabane, nonché i contenuti, il lavoro artistico e le immagini presenti sul sito www.lacabane.it sono di proprietà della Conchiglia sas, meglio sopra indicata.

Non è consentito copiare, riprodurre o pubblicare per scopi commerciali qualunque elemento del sito senza esplicita autorizzazione scritta della Conchiglia sas.

Loghi e marchi diversi, eventualmente citati o rappresentati sul sito, sono dei legittimi proprietari.